Blog: http://lessicodemocratico.ilcannocchiale.it

ripartire dal territorio

 se c'è chi ha inteso il congresso del PD come un esercizio di (ri)posizionamento in vista dei prossimi appuntamenti elettorali c'è anche chi, sui territori, lavora alla reale costruzione del partito con logiche del tutto diverse. Faccio di nuovo l'esempio del nostro circolo di Avvocata che per la fase delle convenzioni ha approvato un documento sulla "generazione di mezzo", ha fatto approvare alla convenzione provinciale il citato documento oltre ad una mozione sull'occupazione dell'immobile di salita san raffaele a materdei da parte di attivisti di casapound, avrebbe proposto la questione del finanziamento dei circoli se durante la convenzione nazionale ci fosse stato uno straccio di dibattito. Ora si avvicina il 25 ottobre con le primarie ma le nostre pre-occupazioni riguardano soprattutto il territorio, per questo motivo nella nostra riunione di ieri sera abbiamo fra l'altro deciso di sostenere l'iniziativa che cittadini di materdei hanno organizzato per venerdì 16 ottobre e di cui pubblico il testo del volantino, per inciso, lo striscione dell'immagine è stato preparato e portato in precedenti manifestazioni dai giovani pd del quartiere:
 Fumetto 3: NO AL RAZZISM0!
 
Materdei è di mille colori……

Il razzismo non ci piace! A Materdei da sempre convivono e lavorano immigrati, bianchi, rossi, neri, gialli e non ci sono stati mai episodi d’intolleranza!

A Materdei ci sono diverse scuole pubbliche e private, luoghi dove molte maestre hanno lavorato e lavorano per la crescita e la formazione di personalità libere e consapevoli, protagoniste autonome di una cultura rispettosa delle differenze e promotrice di solidarietà ed accoglienza!

A Materdei pensiamo che molti genitori vogliano trasmettere ai propri figli l’amore e la passione per la cultura, facendoli crescere in un ambiente aperto alle idee, alle differenze, alle esperienze, senza barriere e preclusioni, senza pregiudizi.

A Materdei pensiamo che molti genitori siano impegnati a far crescere i loro figli, rendendoli cittadini del mondo, persone capaci di conoscere e imparare, viaggiando in altri paesi, studiando i libri di storia, ma anche - nella propria scuola, al parco, per la strada - mantenendo la capacità di costruire amicizie, di ascoltare con sincera curiosità ciò che l’altro ha da raccontare.

A Materdei però non esistono spazi, se non a pagamento, dove i bambini si possano incontrare e giocare, per condividere esperienze, differenze e giochi. Pensiamo che per i ragazzi, i bambini, le/gli insegnanti, i genitori, gli abitanti del quartiere l’antirazzismo non debba restare una parola astratta…

Incontriamoci e giochiamo insieme contro razzismo e intolleranza!

ALLA FERMATA DEL METRO’ DI MATERDEI

VENERDI’ 16 OTTOBRE

CAMPER DELL’ALLEGRIA

dalle ore 16.30 alle 20.30 TRAMPOLIERI…CLOWN…GIOCOLIERI…SALTIMBANCHI…MANGIAFUOCO…


Comitato abitanti Materdei

Pubblicato il 14/10/2009 alle 14.33 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web